Lo Skipper Marco Maleci

Gli Skipper della nostra associazione sportiva sono uomini e donne animati dalla passione per la navigazione a vela, dall‘amore per il mare e il rispetto della natura

Una vita in barca a vela

Fiorentino di nascita, lo skipper Marco Maleci inizia all’età di 5 anni, incuriosito dalla pesca e dai pescatori, ad interessarsi delle barche a vela. Dopo essersi trasferito con la famiglia a Rosignano si avvicina alla vela vera e propria con piccole derive. Di conseguenza approda al windsurf, neonato sport al tempo sconosciuto a molti. Alla fine non trovando l’attrezzatura decide con i suoi amici di autocostruirsi tavola da surf e quant’altro. Quindi a 15 anni viene invitato da Romolo Catarsi (proprietario dei Cantieri Calafuria) a provare il catamarano, all’epoca la vela più veloce. Da Ventenne partecipa assieme al padre al programma RAI “Mare da salvare”, nato per sensibilizzare gli italiani di fine anni ’70 al rispetto del mare. In questa trasmissione i due, immergendosi nelle acque toscane, scovano relitti di epoca spagnola, anfore e vari reperti, mostrando attraverso i filmati subacquei fondali mai visti in televisione.

 

Il mestiere dello skipper

Il mare ed il mestiere di skipper diventano l’attività principale della sua famiglia e tra il ’79 e l’ ’81. Naviga col padre nei mari Sardi alla ricerca di corallo. una vera e propria scuola di vita. Certamente il mare insegna al giovane Marco a percepire il meteo marino e di conseguenza e capire le avvisaglie del tempo che cambia. Allo stesso modo, della burrasca che arriva.
Tante certamente tante le situazioni difficili in cui viene a trovarsi. Ormai il mare gli scorre nelle vene e lo accompagna nella vita con la sua filosofia. Abile pescatore, skipper, sommozzatore brevettato, esperto conoscitore dell’arcipelago Toscano della Corsica e della Sardegna e infine cuoco provetto. Fondameltalmente d’animo imperturbabile, allo stesso modo Marco saprà infondervi la passione per il mare. A bordo della sua amata Liza Too provarete il gusto del mangiare il pesce appena pescato. E durante le immersioni e lo snorkeling, vi troverete di fronte alle bellezze dei fondali marini dell’ Arcipelago Toscano.

Corsica del Nord  –  Corsica del Sud  –  Isola d’Elba e Capraia

Le responsabilità del Capitano

lo skipper è il responsabile civile e penale della barca a vela e di tutto l’equipaggio. Se le assicurazioni possono eliminare la variabile economica, di certo la responsabilità penale rimane. Se un passeggero per suo errore cade e si ferisce, oppure contravviene ad un ordine dello skipper, mette in gioco la propria vita o quella degli altri. Da tale responsabilità deriva il suo diritto di effettuare determinate scelte, anche impopolari. Lo skipper ha la totale responsabilità dell’equipaggio a bordo , della barca, dell’ancoraggio e dell’ormeggio.